il Progetto

Aggiornamento del 02-02-2018.        Italia5stelle.it - Tele5stelle.it

Tele5stelle è il progetto di una Televisione di sostegno al M5S, fatta e gestita direttamente dagli attivisti.

In questa pagina mi limiterò a illustrarvi a grandi linee l'idea, e soprattutto il "perchè" fare un canale televisivo:

fra poco ci saranno le elezioni politiche, e sarà per il Movimento l'occasione per andare finalmente a cambiare l'Italia.

La nuova legge elettorale è fatta per tentare di escludere il M5S dalla gara privilegiando le coalizioni, con molta probabilità dovremmo arrivare al 40% per prendere il premio di maggioranza e poter governare da SOLO.

Infatti come sapete il M5s non farà mai alleanze con qualcuno dei vecchi partiti.

La percentuale di cui disponiamo oggi ( 30 % ?? ) come è stata  conquistata? Attraverso Internet con Beppe e Gianroberto per primi ci hanno informati, poi le varie attività, gazebi, viaggi in tutta Italia con l'impegno di tutti i parlamentari e gli attivisti. Questo è tutto quello che si è potuto fare dando anima e corpo.

La maggioranza della fascia di persone dai 50 anni in sù, probabilmente non usa il pc, e si informa ancora con giornali e televisione. La realtà del M5S è quindi quasi sconosciuta, tranne le false notizie che diffondono i media.

Poi ci sono gli indecisi e gli astenzionisti

Per andare a governare e cambiare l'Italia, DOBBIAMO recuperare anche i loro voti, portandoli a conoscenza del programma del Movimento, della sua bontà, onestà e trasparenza, dobbiamo fargli conoscere quella che sarà la nuova classe dirigente, il nostro Premier con i componenti del Governo, i Parlamentari, i Parlamentari Europei, e tutte le realtà dei gruppi comunali o locali del Movimento sparsi su tutto il teriitorio nazionale.

SOLO un canale televisivo ci darà questa nuova possibilità, solo con un canale televisivo possiamo raggiungere e informare tutti.

--------------------------

Inizialmente la Tv sarà in streaming.

Avviare la televisione in streaming, ci consentirà di organizzarci e organizzarla.

Nelle settimane seguenti faremo il passo successivo: Entreremo nelle case della gente attraverso il Satellite HotBird a 13 gradi est. (lo stesso di RAI, Mediaset, Sky, La7 ecc..)

Solo a questo punto faremo il passo definitivo: entreremo nelle case degli Italiani tramite il Digitale Terrestre, appoggiandoci sulle emittenti regionali che hanno già i trasmettitori accesi, successivamente faremo la nostra rete in Digitale Terrestre con calma.

Da qui in poi ogni italiano, col cellulare o col Pc o con la Tv, avrà notizie fresche di giornata sul Movimento, tutti i contenuti messi in rete. Entreremo nella quotidianetà delle famiglie che ci conosceranno e ci apprezzeranno.

-----------------------

Ma perchè prima il Satellite e poi il Digitale Terrestre ? Ci sono dei motivi tecnico-economici che spiego sul progetto e che poi conoscerete, ma soprattutto perchè il DT è molto costoso negli impianti, nelle concessioni governative e nella troppa burocrazia.

Il DT poi, riguarda il solo territorio italiano, con copertura massima all'80% (fonte: Raiway con 2800 postazioni), e sono escluse tante zone d'Italia (circa il 20 % del territorio) che non è raggiunto dal segnale DT.

Anche la stessa RAI, per coprire questo 20 % si affida alla piattaforma TivuSat, cioè una ricevitore satellitare dedicato, con una Card che abilita il possessore alla ricezione di tutti i canali in chiaro italiani, come se avessero un ricevitore Digitale Terrestre. Quindi come capirete, anche questi sono già coperti dal Satellite.

Trasmetteremo quindi un canale satellitare in "Chiaro", cioè NON Codificato, ricevibile da qualsiasi Decoder anche di quelli economici, ricevibile anche da chi ha già l'abbonamento a Sky, e da chi, nelle zone disagiate usa il sistema di TiVuSat appunto.

Comunque in molte parti d'Italia, potremo andare in Digitale Terrestre da subito, appoggiandoci sulle emittenti locali e regionali già attive, sparse sul territorio, a cui forniremo i nostri "Contenuti" e a cui loro potranno aggiungere le loro pubblicità per compenso. (questo sarà regolato da un accordo scritto tra noi e le emittenti che si renderanno disponibili). oppure affittando un canale digitale sul loro MUX già attivo

Cosa da non poco è che col Satellite, riusciamo ad essere "in onda" in pochi giorni, raggiungendo il 100% di tutto il territorio europeo, non solo di quello italiano.

------------------

La parte più impegnativa comunque NON E' la parte tecnica, ma sono i Palinsesti (cioè i Contenuti da trasmettere nella giornata).

Come per ogni Tv faremo Telegiornali con notizie Nazionali e Regionali

Nelle ore mattutine e pomeridiane ci sarà spazio per tutte quelle realtà dei gruppi certficati o legati al M5S sparsi sul territorio che potranno fare dei propri programmi o dirette secondo le loro esigenze.

Ci sarà ampio spazio alla fantasia di ognuno: come spettacoli musicali e canori dedicati a gruppi o artisti emergenti, collegamenti sportivi, programmi per i più piccoli, film , o altre iniziative che ci verranno in mente, le potenzialità sono infinite

-----------

Fra gli attivisti ci sono molti professionisti della Tv o Tecnici che lavorano o hanno lavorato nei vari settori televisivi e teatrali, cameraman, montatori, conduttori, giornalisti, truccatori, registi ecc. Ne ho gia conosciuti parecchi, essi saranno indispensabili, anche localmente, per collaborare con i vari gruppi e insegnare ad altri il mestiere.

Fare Televisione sarà inizialmente un divertimento, ma diverrà un lavoro, e come in ogni lavoro, ognuno sarà retribuito. Alla nuova televisione troveranno posto molte persone.

Ci vorranno soldi liquidi, ma solo per la partenza, vi spiegherò il perchè strada facendo. Il Progetto affronta il lato economico, sono elencati tutti i costi a cui dovremo andare incontro e come saranno reperiti i finanziamenti.

-------------------------------------

Prima però per fare tutto questo dovremo aggregarci tramite i Social, quindi vi chiedo  di seguire la mia pagina di Tele5stelle.tv o la mia personale, io vi terrò informati.

l'autore: Carlo Mengali     carlo.mengali@tiscali.it

www.tele5stelle.it - www.italia5stelle.it